fbpx

A che età si può fare l’animatore turistico?

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

A che età si può fare l’animatore turistico?

Da che età è possibile lavorare come animatore nei villaggi? C’è un limite massimo di età? Sono molti gli aspiranti animatori che si pongono queste domande al momento della candidatura. Proviamo perciò a fare chiarezza sulla questione.

Esiste un’età minima per lavorare con noi, ovvero 18 anni. Se sei minorenne, puoi partecipare comunque ai nostri incontri di selezione e formazione (colloqui, Art Selection e Academy). Per partire in stagione e iniziare il tuo percorso lavorativo vero e proprio, però, la maggiore età è requisito obbligatorio.

Non esiste invece un’età massima entro cui è possibile candidarsi. Tutto dipende da diversi fattori: ruolo, responsabilità, esperienze pregresse in villaggio e in altri contesti lavorativi. 

A che età si può fare l’animatore turistico?

Se non hai mai fatto animazione e vuoi candidarti per fare la tua prima stagione come animatore di contatto, miniclub ecc., devi sapere che i ritmi saranno frenetici e le energie necessarie saranno parecchie! Per questo solitamente i candidati alla prima esperienza non superano i 35 anni. 

Se invece hai oltre 35/40 anni e hai già diverse esperienze alle spalle, probabilmente ti stai candidando per un ruolo tecnico e di responsabilità (capo equipe, responsabile miniclub ecc). In questo caso, hai scelto di fare dell’animazione la tua professione… E in Art Swiss potrai trovare le giuste opportunità lavorative!